La dismenorrea è un fenomeno tristemente noto tra le donne in età fertile che comporta dolori, o crampi mestruali, durante le mestruazioni, che può rendere tale periodo particolarmente difficile. In alcuni casi, la sintomatologia è facilmente controllabile mediante l’assunzione di antidolorifici; per alcune donne, invece, si tratta di un problema estremamente debilitante che può interferire con le normali attività quotidiane. A essere particolarmente a rischio sono le ragazze sotto i 20 anni, quelle che hanno avuto il primo ciclo prima degli 11 anni, le donne con mestruazioni abbondanti o che hanno un flusso irregolare, quelle che non hanno mai avuto figli o le cui madri soffrono o hanno sofferto di dismenorrea e le fumatrici.

Uno studio descrittivo-analitico condotto su 372 giovani donne Iraniane ha inteso valutare  l’associazione tra concentrazione sierica di vitamina D e gravità del dolore di dismenorrea valutato mediante una scala analogica visiva. E’ stata riscontrata una chiara correlazione negativa tra i livelli sierici di Vitamina D e gli indici del dolore. Sebbene siano necessarie ulteriori conferme, secondo i risultati di questo studio l’integrazione con Vitamina D potrebbe essere utile per la riduzione della dismenorrea.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

© Copyright - Enfarma Srl - All Rights Reserved
Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (M.O.G) ex L.Lgs. 231/2001
Area riservata